Concorso Vinitaly

Concorso Vinitaly

Concorso Vinitaly – Le migliori Cantine Italiane Premiate

Verona torna ad essere la capitale del vino con la ritrovata edizione del 2021 del Vinitaly, il salone Internazionale del vino e dei distillati, organizzato dal 1967, con cadenza annuale.

Il 2021 segna anche il ritorno della quinta edizione di 5StarWines & Wine Without Walls, che punta i riflettori su tutte le cantine che investono nel miglioramento dei propri vini.

Durante l’annuale degustazione i produttori si sfidano in due diverse categorie: 5StarWines dedicata ai vini tradizionali e Wine Without Walls, incentrata su quelli biologici. A ciascun vino è assegnato prima un punteggio parziale, sulla base di un’attenta analisi visiva e gusto-olfattiva, poi uno complessivo.

A degustare e ad attribuire un voto in centesimi ai vini partecipanti c’è una giuria di wine professional altamente qualificati provenienti da tutto il mondo.

I vincitori del Vinitaly 5StarWines & Wine Without Walls 2021

L’edizione 2021 di 5StarWines & Wine Without Walls ha visto partecipare più di 2.000 campioni. Di questi, 510 sono stati selezionati e inseriti nella guida 5StarWines – the Book (per approfondire visita la risorsa dedicata).

Il premio in palio non sono dunque medaglie e trofei, ma l’inserimento nella prestigiosa guida 5StarWines – the Book, istituita con l’obiettivo di offrire ai produttori di vino un efficace strumento di promozione e marketing per le loro aziende. Il libro Introduce i vini delle cantine selezionate ad esperti di settore, buyer internazionali e amanti di tutto il mondo a prodotti vitivinicoli di alta qualità.

Tra i premi che sono stati assegnati, il più ambito è il premio speciale “Gran Vinitaly 2021”, assegnato alla Società Agricola Siddùra, Luogosanto (SS) per la sezione “green” della selezione. L’azienda selezionata con il massimo dei voti è stata Fattoria La Vialla di Gianni, Antonio E Bandino Lo Franco, Arezzo (AR). Due vini si sono aggiudicati anche lo speciale Trofeo “Dante”, in onore del 700° anniversario dalla morte del Sommo Poeta.

I premi ai migliori vini

Il Miglior Vino Italiano – Banco BPM 2021 è stato assegnato all’Abruzzo DOP Pecorino 2020 della cantina Tollo di Chieti. Il Migliore Bianco è stato assegnato al Collio DOC bianco “fantazija” 2019 della società agricola Polje – Cormons (Go). Il Rosato è stato assegnato al Cerasuolo d’Abruzzo DOC “Orsetto Oro” di Casal Thaulero – Ortona mentre il Miglior Rosso è andato al Barolo DOCG Sarmassa 2016 dei Marchesi di Barolo.

Il Miglior Vino Dolce ha premiato il Trentino DOP Vino Santo 2004 della Cantina Toblino – Madruzzo di Trento. Il Miglior Frizzante è stato assegnato al Lambrusco di Sorbara DOP frizzante secco 2020 della cantina di S. Croce di Carpi. Il Trento DOC Brut Millesimato “Sarò Franca” 2015 dell’azienda Guido F. Fendi di Roma ha invece ottenuto la nomina come Miglior Vino Spumante.

Il Trofeo Dante è stato assegnato all’Amarone della Valpolicella DOCG Classico Riserva “Campedel” 2015 della Azienda Agricola Gamba – Marano di Valpolicella, così come al Romagna DOC Sangiovese Superiore Romandiola “Novilunio” 2019 della terre Cevico – Lugo di Ravenna.

Per quanto riguarda il premio riservato ai vini biologici, invece, il Premio Speciale è stato assegnato alla Fattoria La Vialla di Gianni, Antonio e Bandino Lo Franco di Arezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli interessanti